Amphiprion Perideraion - Coral reef discus Stendker pesci marini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Amphiprion Perideraion

LE SCHEDE DEI PESCI MARINI

Nome latino
Amphiprion Perideraion
Nome comune
Pesce pagliaccio crociato
Dimensioni
Massima 10 / 11 cm.
Valori dell' acqua
Temp. 26° / 30°
Abitudini e compatibilità

Soprannominato pesce pagliaccio, è un simpatico appartenente alla famiglia degli Amphirion, endemico in tutto l'oceano Pacifico occidentale, Indonesia, Australia, Giappone; relativamente robusto, è adatto alla convivenza con quasi tutti i pesci di barriera delle altre razze purchè tranquilli e con gli invertebrati negli acquari di barriera, meno bene con altre varietà di Amphiprion.

Corpo romboidale, molto appiattito, pinne abbastanza allungate, muso ogivale.

La livrea è particolarmente colorata: un fondo arancio chiaro o rosa, con due linee bianche a formare una croce, una percorre tutta la schiena, l'altra passa subito dietro l'occhio; pinne chiare o bianche.

Abbastanza difficile da ambientare in quanto soffre di parassitosi della pelle, sarebbe sempre consigliabile acquistare esemplari già perfettamente acclimatati e quarantenati; una volta ben ambientato è onnivoro, predilige mangime secco in granuli di piccolo diametro e surgelato, artemie o chironomus.

Necessita di una vasca relativamente piccola, in quanto non è un grande nuotatore e preferisce restare nelle vicinanze del suo territorio, spesso incentrato su di un'attinia del genere Radianthus, con cui instaura un rapporto di simbiosi molto tenace.

Poco resistente alle malattie, necessita di acqua ben filtrata ed aereata, sono consigliabili eventuali cambi parziali con sifonatura del fondo, trattamenti con ozono ed aggiunte regolari di oligoelementi e vitamine.

Molto adatto agli acquari di barriera con invertebrati e pesci pacifici, effettua spesso la simbiosi con attinie del genere Radianthus e Stoichactis.  

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu