Chaetodon Auriga - Coral reef discus Stendker pesci marini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chaetodon Auriga

LE SCHEDE DEI PESCI MARINI

Nome latino
Chaetodon Auriga
Nome comune
Pesce farfalla bianco e giallo
Dimensioni
Massima 19 cm.
Valori dell' acqua
Temp. 28° / 30° Densità 1018 / 1022 PH 8,4
Abitudini e compatibilità

Pesce appartenente alla famiglia del Chetodontidi, proveniente da tutto l'oceano Pacifico e dal Mar Rosso.

Corpo squadrato, molto appiattito, bocca piccola, posta in cima ad un lungo muso, pinne ventrali allungate e sottili.

Livrea molto colorata: parte anteriore bianca con una riga nera sopra l'occhio, sui fianchi un disegno a forma di spiga, parte posteriore giallo intenso, una macchia circolare nera alla fine della pinna dorsale che, a volte, presenta un piccolo prolungamento.

Pesce abbastanza robusto, socievole, adatto alla convivenza con pesci di barriera di razze differenti, molto raramente può essere rissoso con altri Chaetodon, anche se di colore differente.

Insieme al C. Kleini ed al C. Vagabundus è il Chaetodon più semplice da allevare.

Difficile da ambientare, sarebbe meglio acquistare esemplari già acclimatati da un esperto; una volta ben ambientato è carnivoro, predilige mangime surgelato, in particolar modo chironomus ma non disdegna artemie saline, liofilizzati e mangime secco in granuli.

Necessita di una vasca grande, in quanto nuota volentieri, ma anche di rifugi e nascondigli; con acqua ben filtrata ed aereata.

Abbastanza resistente alle malattie, soffre per i valori eccessivi di nitrati e fosfati, sono, pertanto, consigliabili temperature elevate e costanti, cambi parziali con sifonatura del fondo, trattamenti con ozono ed aggiunte regolari di oligoelementi e vitamine.

Non adatto agli acquari con invertebrati in quanto, sia in natura che in acquario, se ne ciba molto volentieri.  

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu