Coris Gaimard Gaimard - Coral reef discus Stendker pesci marini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Coris Gaimard Gaimard

LE SCHEDE DEI PESCI MARINI

Nome latino
Coris Gaimard Gaimard
Nome comune
Pesce donzella
Dimensioni
Massima 35 cm. In acquario 8 / 15 cm.
Valori dell' acqua
Temp. 26° / 30° Densità 1018 / 1022 PH 8,4
Abitudini e compatibilità
 
Pesce appartenente alla famiglia dei Labridi, proveniente prevalentemente dall'arcipelago Indo-Australiano, ne esiste una sottospecie C. G. Africana, proveniente dalle coste dell'Africa e dalle Seychelles; molto colorato e robusto, è adatto alla convivenza con pesci di barriera di tutte le altre razze.

Corpo molto appiattito ed allungato quasi nastriforme, bocca piccola, in posizione anteriore, le pinne dorsale ed anale si estendono su quasi tutto il corpo.

Come pochi altri pesci marini, presenta due livree: una giovanile, di color rosso acceso, con cinque macchie bianche di cui la centrale si prolunga quasi fino al ventre; quella di adulto è più colorata, di color crema od oro che diventa rossa e poi verde andando verso la coda che è gialla, con una rigatura azzurra o verde sulla testa ed una moltitudine di puntini azzurri metallizzati sulla parte finale del corpo, assenti nella varietà C. G. Africana.

Una volta ben ambientato è carnivoro, predilige mangime secco in granuli o surgelato, artemie saline, chironomus ed anche liofilizzati.

Necessita di una vasca media con molti rifugi e nascondigli in quanto nuota nei meandri delle madrepore, se spaventato si nasconde rapidamente sotto la sabbia.

Predilige una vasca con acqua ben filtrata ed aereata, assolutamente priva di sali di rame a cui è sensibile.

Resistente alle malattie soffre per i valori eccessivi di nitrati e fosfati, nel qual caso perde i colori brillanti, sono consigliabili cambi parziali con sifonatura del fondo ed aggiunte regolari di oligoelementi e vitamine.

Non molto adatto agli acquari con invertebrati in quanto se ne ciba volentieri.  

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu